Approfondimenti Libro

Stampa
INTERVISTE, RECENSIONI, ACCREDITAMENTI

-          La Biblioteca dell'Università Roma 3 ha acquisito il libro "La strategia aziendale nei mercati complessi"

-         Il libro "La strategia aziendale nei mercati complessi" è presente presso la Biblioteca Nazionale di Roma e altre importanti Biblioteche

-          intervista luglio 2010 “Rassegna Editoria Abruzzese” http://www.youtube.com/watch?v=DCh91cww3Gs

-          intervista settembre 2010 trasmessa dal canale TV TRSP http://trsp-tuttolibri.blogspot.com/2010/09/lucio-macchia-presenta-la-strategia.html

-          recensione su MyMarketing.net http://www.mymarketingnet.com/index.php?page=libreria&libro_id=133

 

 

ERRATA CORRIGE

- Pag. 48 il riferimento storiografico non è esatto: Volterra stava sì indagando su equilibri relativi ad ecosistemi, ma l'applicazione al caso della peste di Londra è in realtà molto recente, dovuta a Roberto Vacca (e rintracciabile in http://www.ilcrocevia.net/societa38.html). Al di là dell'inesattezza storiografica, nulla cambia rispetto al contenuto matematico e a tutte le considerazioni svolte.

- Pag. 115 il termine co-opetition è più esattamente crasi di "cooperation" e non "collaboration" (come indicato nel testo) e "competition"

- In diversi punti del libro (pag. 107, 189, 215 e 217) mi riferisco al criterio della massimizzazione del valore atteso chiamandolo erroneamente “criterio di Laplace”, mentre quest’ultimo si riferisce all'ipotesi di equiprobabilità degli stati, ed è quindi un caso particolare del più generale criterio del valore atteso, che invece ipotizza diverse probabilità per i differenti stati. Al di là dell'inesattezza lessicale, nulla cambia rispetto al contenuto matematico e a tutte le considerazioni svolte.

Ultimo aggiornamento ( Domenica 11 Novembre 2012 17:25 )